L’associazione Culturale Patriarca Folklore e Tradizione di Scicli con il Presidio Slow Food del  fagiolo cosaruciaru di Scicli, in collaborazione con l’Istituto Alberghiero Principi Grimaldi di Modica, ha organizzato in occasione della “Cavalcata di San Giuseppe”, sabato 22 marzo 2014 a partire dalle ore 17  in Piazza Italia, la degustazione di questo  tipico legume sciclitano .

L’associazione, che è sempre alla ricerca della tradizione, quest’anno ha voluto tra i mille impegni e problemi burocratici dare lustro a questo legume, unico e inconfondibile, bianco con l’occhietto rosso…

“Sin da subito i produttori hanno sposato l’idea di una degustazione in onore del nostro Patriarca - ci raccontano gli organizzatori -. Abbiamo coinvolto anche diverse attività produttive del territorio in modo così da realizzare un piatto realizzato solo con materie prime della nostra città . Nel piatto insieme al fagiolo cosaruciaru di Scicli infatti troveremo del pane di casa, il cucciddatu scaniatu, olive e del buon vino rosso” .

I produttori del fagiolo cosaruciaru avranno uno stand in Piazza dove illustreranno il processo produttivo e lavorativo del particolare legume sciclitano.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *